MO.DEF

CREAZIONE E SPERIMENTAZIONE CONGIUNTA DI MODELLI PER L'OTTIMIZZAZIONE DELL'UTILIZZO DI ENERGIA FOTOVOLTAICA

 


 <



 
 
LEAD PARTNER
 
PARTNER
 
COLLABORAZIONI
 
 
 

 
 
 

 

IL PROGETTO MODEF

Il Progetto si propone come obiettivo la creazione di modelli, applicabili al territorio, per l'ottimizzazione dell'utilizzo di energia fotovoltaica.

Il settore fotovoltaico è di grande importanza per l'Italia, perchè potrebbe aiutare a conseguire un risparmio energetico complessivo (assieme ad altre tecnologie) in grado di portare ad un volume d'affari interessante e ad una crescita occupazionale di tutto rispetto, oltre ai ben noti benefici ambientali.

Infatti secondo il recentissimo Rapporto di Enel Foundation su "Stato e prospettive dell'efficienza energetica in Italia - ottobre 2013" attraverso il risparmio energetico nei prossimi anni si potranno avere due scenari:

- uno scenario di sviluppo moderato delle tecnologie per l'efficienza energetica (se i risparmi annui a regime saranno di 195 TWh di energia e di 50 Mt di CO2) in base al quale al 2020 si otterrebbero un volume d'affari complessivo di 352 miliardi di euro (circa 44 miliardi di euro all'anno), e si avrebbe un numero complessivo di nuovi occupati compreso tra 103.000 e 206.000 unità.

- uno scenario di sviluppo ottimo delle tecnologie per l'efficienza energetica (se i risparmi annui a regime saranno di 288 TWh di energia e di 72 Mt di CO2) in base al quale al 2020 si registrerebbe un volume d'affari complessivo di 511 miliardi di euro (circa 64 miliardi di euro all'anno), e si avrebbe un numero complessivo di nuovi occupati compreso tra 155.000 e 310.000 unità.

Pertanto in un momento di difficoltà economica così rilevante, questo progetto contribuisce in modo significativo allo sviluppo economico del nostro Paese.

OBIETTIVI DEL PROGETTO

L'obiettivo generale del progetto, coerentemente con quanto previsto dal Programma Operativo Italia-Slovenia 2007-2013, consiste nel contribuire ad un'integrazione territoriale sostenibile attraverso un uso più  efficiente delle risorse energetiche rinnovabili, conseguito grazie all'adozione di uniformi metodologie per l'ottimizzazione di impianti fotovoltaici.

Questo obiettivo viene perseguito attraverso diverse azioni, descritte al successivo paragrafo "Il progetto per punti", che portano come risultato finale alla determinazione di criteri scientifici volti a  raggiungere i migliori rendimenti energetici nelle diverse zone dell'Area Programma nel campo dell'impiantistica del fotovoltaico.

 Tutto ciò avrà l'effetto di:

a) promuovere le tecnologie e l'uso delle fonti rinnovabili più adeguate al contesto territoriale; si tenga inoltre conto che la creazione di un modello ottimale, sperimentato e testato, di produzione di energia fotovoltaica, trasferibile a tutto il territorio dell'area Programma, rappresenta un'importante passo avanti per il raggiungimento di quell'efficienza energetica prevista anche da tutti i programmi nazionali, comunitari ed internazionali recentemente adottati.

b) aumentare la competitività e l'attrattività per lo sviluppo locale: i territori dove la sostenibilità ambientale è un valore, oltre ad avere un sistema paese più efficiente e competitivo, orientano  lo sviluppo socio-economico alla creazione di nuova occupazione in quei settori.


IL PROGETTO PER PUNTI:

1) partendo dallo studio delle problematicità delle tecnologie esistenti, si individuano criteri utili per la determinare la migliore impiantistica possibile secondo le caratteristiche del territorio; CONTINUA A LEGGERE

2) inoltre si valuteranno le soluzioni innovative allo studio dei maggiori centri di ricerca italiani e sloveni: Sincrotrone di Trieste, Università di Nova Gorica, Istituto Josef Stefan (Lubiana); CONTINUA A LEGGERE

3) infine, scelta la migliore soluzione tecnologica disponibile, verrà realizzato a Rovigo un impianto pilota, il cui funzionamento sarà testato nel tempo; CONTINUA A LEGGERE

4) si effettueranno corsi di qualificazione professionale in Italia e Slovenia, per preparare progettisti e manutentori a realizzare impianti fotovoltaici ottimizzati.

5) i risultati del progetto e le indicazioni operative saranno pubblicati in un apposito Manuale, che verrà messo a disposizione di un vasto pubblico.


I TERRITORI COINVOLTI

Provincia di Trieste

Provincia di Venezia

Provincia di Ferrara

Regione statistica Goriška

Provincia di Udine

Provincia di Rovigo

Provincia di Ravenna

Regione statistica Obalno-kraška

Provincia di Gorizia

Provincia di Padova

Regione statistica Gorenjska

Provincia di Pordenone

Provincia di Treviso

Regione statistica Osrednjeslovenska

Regione statistica Notranjsko-kraška

 
Allegati
Modello di ottimizzazioneModel optimizacije

 
 
 
 

@2013 Powered by Enforma Solutions - Web applications - Privacy Policy